Sale per Acquario Marino e Test di Salinità

In attesa di iniziare l’allestimento di Sabbia e Rocce per l’Acquario Marino DSB e dare il via alla maturazione mi organizzo per preparare l’acqua marina , ovvero Acqua Osmotica + Sale Marino.

Uno dei metodi consigliati per inserire la sabbia consiste nel farlo già con un po’ d’acqua per evitare che si formino sacche di aria e quindi l’acqua salata deve essere già pronta.

Ci ragiono un po’ e acquisto per pochi euro una grande catinella da circa 50 litri.

L’impianto per l’acqua osmotica già l’avevo preso per l’Acquario Dolce.

Come Sale ho optato per il RED SEA SALT , di cui ho trovato ottime recensioni su piu’ fonti.

Inoltre è necessario un Test per la salinità e opto per qualcosa di semplice ed economico, ovvero un Idrometro basato sul principio di Archimede, il Tetra Marine.

Sul mercato si trovano a buon prezzo anche “Rifrattometri” , forse lo strumento piu’ usato per misurare la salinità.

e Conduttivimetri Elettronici. … ma per iniziare ho preferito qualcosa di veloce ed intuitivo. Tali strumenti richiedono una certa manutenzione.

Il procedimento di preparazione dell’acqua marina è abbastanza semplice , ma richiede preparazione e attenzione.

  1. si pone la grossa catinella vicino all’acquario e la si riempie con una quantità nota di Acqua Osmotica (nel mio caso 20+25=45 litri, le mie due taniche)
  2. con un riscaldatore da acquario si porta l’acqua alla temperatura che dovrà avere nell’Acquario Marino, ad esempio 25 gradi
  3. si applica in qualche modo una pompa di movimento all’interno della catinella, servirà per muovere l’acqua
  4. seguendo le istruzioni del produttore del Sale Marino si calcola il peso del sale necessario per la salinità desiderata. Lo si puo’ pesare con una normale bilancia da cucina, purchè lo si metta in un recipiente ben pulito.
  5. quindi, quando l’acqua ha raggiunto la temperatura voluta si puo’ iniziare a versare il sale un po’ alla volta nell’acqua tenuta in movimento grazie alla pompa. Il sale dovrebbe sciogliersi facilmente.
  6. quando si è quasi inserito tutto il sale previsto conviene iniziare a misurare la salinità e quindi procedere ad aggiungere sale finchè non si è raggiunto il valore voluto

Taluni consigliano di attendere un giorno o due prima di inserire l’acqua in Acquario , dopo aver ripetuto i controlli, verificando che i valori ottenuti siano stabili.

Nel mio caso trattandosi di un primo avvio, ho sciolto il sale e verificato che la salinità fosse 30 (1022). quindi ho inserito un po’ d’acqua nell’acquario in attesa di inserire la sabbia per il DSB.